Miti e Leggende - Odissea

Nel post Viaggi incomprensibili, ho introdotto indirettamente, attraverso l'opera di James Joyce, un tema esistenziale che la letteratura ha argomentato con sublime e meravigliosa poetica.
Il viaggio, l'estrema odissea dell'uomo alla ricerca dell'identità e della libertà.
L'Odissea di Omero
L'opera letteraria che più di tutti riassume in se i significati e i simboli del viaggio.
L'epica opera narra le disavventure dell'eroe Ulisse. Dopo aver causato la caduta di Troia e determinato la fine della guerra, Ulisse e il suo equipaggio si imbarca per far ritorno all'amata Itaca, l'Odissea inizia con la devastazione dell'isola dei Cicóni, dove Ulisse e i suoi uomini depredano donne e bestiame. Dopo i Cicóni, l'eroe incontra i Lotófagi dove i suoi uomini avvelenati dal fatale fior di loto minaccia di abbandonarlo, costretto a trascinati a forza, li lego saldamente ai banchi riprendendo il viaggio, che porta Ulisse ad approdare nell'isola dei Ciclopi, imprigionati dal più feroce di essi Polif...

Leggi tutto l'articolo