Miur, sulla piattaforma per i docenti un corso sull'esorcismo

Un seminario di “Esorcismo e preghiera di liberazione” si terrà dal 6 all’11 maggio per tutti gli insegnanti, al costo di 400 euro.
L’annuncio è stato lanciato su “Sofia”, la piattaforma per l’aggiornamento professionale dei docenti del Miur, e sarà promosso dall’Istituto Sacerdos.
Riporta la notizia Tgcom24.
Il corso avrà luogo nell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, ed è rivolto ai sacerdoti, ma anche a medici e insegnanti.
Sul sito dell’Istituto Sacerdos vi sono infatti due distinti metodi di iscrizione, quello per i sacerdoti e quello per i laici.
I requisiti per i laici sono la compilazione del formulario online, una copia della lettera di autorizzazione del parroco controfirmata e timbrata anche dal vescovo, una copia della lettera motivazionale in cui si spiegano le ragioni per cui si vuole partecipare al corso, una copia del documento di identità, una copia del curriculum vitae.
Lo scopo del seminario è di fornire ai partecipanti gli strumenti per “descrivere, analizzare e comprendere gli aspetti peculiari del ministero dell’esorcismo e della preghiera di liberazione, approfondendo sia le tematiche direttamente connesse alla pratica dell’esorcismo e a una sua corretta prassi, sia tematiche collaterali (antropologiche, mediche, psicologiche, farmacologiche, criminologiche, legali)”.
Tgcom24 riferisce che il Ministero della Pubblica Istruzione ha spiegato che l’offerta formativa è apparsa sulla piattaforma “Sofia” in quanto l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, essendo una realtà accademica, è accreditato automaticamente ai sensi della direttiva 170/2016.
Ha inoltre specificato che da parte del Miur non c’è stato alcun finanziamento dell’iniziativa.