Mobbing Ministero del lavoro

DEQUALIFICAZIONE E MOBBING NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
 
Tribunale di Siena  (sez. lavoro, 1° grado) 19 aprile 2003 – Giud. Cammarosano – ALBA (avv. Pisaneschi, Del Punta, Lovo) c. MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI (dr. Addeo, dr. Cubeddu)
 
Dequalificazione professionale e bossing – Fattispecie – Ricorrenza di danno alla professionalità, da perdita di “chances”, danno esistenziale, danno biologico - Su basi presuntive ex art. 2729 c.c. – Conseguente liquidazione equitativa.
 
Il ricorrente ha subito un significativo svuotamento delle proprie mansioni con dequalificazione e danno della propria professionalità.
Si tratta di una professionalità di spessore apprezzabile, per rilevante periodo di tempo mortificata, con danno evidente (se si vuole, presuntivamente dimostrato) alla medesima, consistito nell'impoverimento della capacità professionale acquisita dal lavoratore e nella mancata acquisizione di una maggiore capacità.
Né può essere esclusa la verificazione di un dan...

Leggi tutto l'articolo