Modella di giorno, escort di notte: l'ex stalker rivela il segreto alla famiglia e lei si uccide

Laura Pahomova, modella lettone di 23 anni, si è uccisa gettandosi dal 13esimo piano di un albergo dopo che l'ex stalker ha spifferato alla sua famiglia della sua doppia vita da escort.
Laura era arrivata in Inghilterra nel 2008. Aveva fatto diversi lavori, prima di iniziare una breve carriera come modella. Nel 2011 però viene coinvolta in un giro di prostituzione. E nell'estate dello stesso anno incontra Martin Riley su un sito per escort.  I due iniziano una relazione, tanto che Martin accompagna Laura in Lettonia dalla sua famiglia e la aiuta a mantenerla. Le cose cambiano quando la storia naufraga. Martin non accetta il rifiuto e continua a cercare insistentemente la donna. All'ennesimo rifiuto, l'uomo invia una mail alla famiglia di Laura, raccontando della sua doppia vita da escort.  Laura per il dolore si getta dal 13esimo piano di un albergo. Prima però scrive sui muri della stanza con il rossetto e l'eye liner che il suicidio è stato indotto dall'ex amante.  Riley si sarebbe ...

Leggi tutto l'articolo