Modella rinuncia allo shopping per un anno

Può sembrare impossibile, ma la modella americana Kyleigh Kühn, dopo la dichiarazione di non fare shopping per 87 giorni (circa tre mesi), ha deciso di prolungare l'astinenza dagli acquisti per almeno 365 giorni.
È già passato più di un mese e questo tam tam si sta diffondendo.
La ragazza non è digiuna da queste iniziative per sensibilizzare il risparmio, la riduzione dell'invasività sull'ambiente e le scelte di ridurre al minimo l'impatto ecologico.
La sua iniziativa si inserisce in molte altre che vogliono far percepire che anche il mondo del fashion può fare la sua parte per la tutela dell'ambiente.87 days of vintage Questo è il nome del progetto pubblicizzato in rete e finito anche su Elle Magazine.
Il giorno prima del suo 28esimo compleanno, Kyleigh Kühn ha condiviso questa sua idea ed immediatamente è rimbalzata in vari angoli e raccolta da altre colleghe e dal popolo del web.
L'obiettivo è di dimostrare che è possibile fare a meno di abiti e accessori nuovi ed utilizzare quelli che si hanno nell'armadio.
Questo senza voler diventare sciatta o vestita come i figli dei fiori, ma sempre elegante e con l'outfit giusto.Kyleigh Kühn Nata il 1° Maggio del 1987 a San Francisco, i genitori dieci anni dopo fondarono l'organizzazione no profit "Roots of Peace" in attività specificatamente nell sminamento di territori che a causa della guerra diventavano un pericolo per chiunque, iniziando dai territori dell'Afghanistan.
Seguendo le orme della famiglia, già a 13 anni andò a visitare nei Balcani, dopo la guerra che colpì quelle zone, un campo minato.
Diventata maggiorenne ed indipendente, vuole contribuire alla causa andando a creare una società con il suo nome per finanziare l'artigianato afghano e promuovere un commercio equosolidale.
Contemporaneamente continua la sua carriera di modella, apparendo anche sul prestigioso calendario Pirelli edizione 2013 e testimonial di una nota casa di bijoux nordica.Consigli per gestire un guardaroba senza acquisti La modella stelle e strisce da anche alcuni consigli su come è possibile riusare e reinventare il proprio guardaroba.
Capi che non ci piacciono più o che sono diventati più stretti o più larghi si possono riaddattare usando un sarto che saprà anche consiglirvi per la rimessa a modello.
Se il colore non vi piace più o volete cambiare un capo che molto amate ma avete sfruttato, tingetelo con una nuova nuance, potete farlo da soli o rivolgersi ad alcune tintorie che offrono questo servizio.
Cambiate l'uso abituale degli accessori.
Spesso mettere in contrasto [...]

Leggi tutto l'articolo