Modena: Cisl e Uil sospendono scioperi guardie particolari giurate

Inserito il 18-03-2008 ~ 14:30 da Redazione Modena: Cisl e Uil sospendono scioperi guardie particolari giurate Modena - È stato sospeso lo sciopero nazionale delle guardie particolari giurate proclamato nelle giornate di venerdì 21 e sabato 22 marzo.
Lo hanno deciso i sindacati Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil a seguito dell’incontro avvenuto a Roma presso il Ministero dell’Interno.
Ricordiamo che a Modena e provincia il settore della vigilanza privata conta circa 600 addetti.I rappresentanti del Ministero hanno garantito che alcune richieste sindacali (come l’obbligatorietà della certificazione del Durc) saranno inserite in un chiarimento alla circolare ministeriale del 29 febbraio (chiarimento che sarà inviato a tutti i prefetti) e nel nuovo regolamento di pubblica sicurezza discusso dal Consiglio dei Ministri nei prossimi giorni.
Fisascat e Uiltucs, preso atto delle dichiarazioni del Ministero e del Vice Capo della Polizia, hanno dichiarato che, a fronte del chiarimento sulla circolare ministeriale del 29 febbraio, sospenderanno lo sciopero del 21 e 22 marzo e sono disponibili a sospendere anche lo sciopero dell’1 e 2 aprile se il nuovo regolamento di pubblica sicurezza conterrà le integrazioni richieste.
La Filcams-Cgil, invece, che aveva già preso a novembre 2007 una posizione contraria all’impianto del nuovo regolamento di pubblica sicurezza, ha dichiarato la propria volontà di mantenere le azioni di lotta previste, in quanto reputa indispensabile il varo di norme di legge che regolamentino il settore.

Leggi tutto l'articolo