Molestie: soprano contro ritorno Dutoit

(ANSA) – PARIGI, 3 FEB – Una soprano francese, che sostiene di essere molestata dal direttore d’orchestra Charles Dutoit, sta protestando per il ritorno del maestro svizzero sul palco a Parigi, in occasione del il concerto di Berlioz.
Anne-Sophie Schmidt è una delle 10 donne, in tre differenti Paesi, che affermano di essere state aggredite, molestate o in un caso violentate dal direttore d’orchestra che per lo scandalo molestie nel passato ha cancellato numerose apparizioni in pubblico.
Il legale della donna, James Carr, ha denunciato che nessuna forza di polizia ha “ritenuto necessario interrogarlo”.
Dutoit nega ogni addebito mentre le donne che lo accusano hanno spiegato di non essersi rivolte alla polizia per il timore di mettere a rischio le proprie carriere musicali.
L’Orchestre National de France ha dichiarato di aver ingaggiato Dutoit per il concerto di Berlioz perché era l’unico direttore disponibile con le competenze necessarie.