Molestie sessuali e mobbing

Trib. Forlì, sez. lav.,  2 marzo 2006 – Giud. Sorgi – C.E. (avv. Pavanetto, Pifani) c. E. s.n.c. di B. F. & C. (avv. Monari, Grassi, Caporali)
 
Molestie sessuali e mobbing - Differenze.
 
Possono notarsi nell’atteggiamento del B. nei confronti della ricorrente due fasi ben distinte separate dalla notizia del fidanzamento della C., vissuto quasi come un tradimento o comunque come perdita di speranze di intrattenere una relazione con la stessa da parte del B..
Mentre nella prima fase le molestie si caratterizzano oltre che per le continue avances sessuali per la volontà di lusingare la vittima al fine di ottenerne i favori nella seconda le offese e le umiliazioni, sempre su sfondo sessuale, sono finalizzate quasi a vendicarsi per il torto subito di non essere stato prescelto per godere le grazie della persona oggetto di desiderio. Due fasi ben distinte e caratterizzate nelle quali, per altro, il dato sessuale risulta componente fondamentale e predominante. Infatti anche nella seconda fa...

Leggi tutto l'articolo