Mondo scuola si mobilita, no autonomia

(ANSA) – ROMA, 15 FEB – Le maggiori sigle sindacali del mondo della scuola, Flc CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola RUA, Gilda Unams, SNALS Confsal, Cobas, Unicobas Scuola e alcune associazioni di docenti e studentesche, esprimono il “più netto dissenso riguardo alla richiesta di ulteriori forme di autonomia in materia di istruzione avanzata dalle Regioni Veneto, Emilia e Lombardia”.
“Si tratta di un’ipotesi – scrivono in un appello – che pregiudica la tenuta unitaria del sistema nazionale”.
Si chiede la mobilitazione “per fermare un disegno politico disgregatore dell’unità e della coesione sociale”.