Monte S.Angelo/ L’Ente parco del Gargano non cede sull’arcipelago diomedeo.

Monte S.Angelo/ L’Ente parco del Gargano non cede sull’arcipelago diomedeo.
Il Comune di Tremiti aveva chiesto la gestione autonoma.
Stampa Email Il Parco non cede sulle Tremiti.
L’incontro dell’altro giorno a Roma presso la sede del Ministero dell’Ambiente si è risolto in un nulla di fatto in merito alla doppia richiesta - che resta perciò “in alto mare” - di autonomia (uscita dal Parco e gestione diretta della riserva marina) avanzata dal comune diomedeo.
Dinanzi ai dirigenti ministe­riali si sono ritrovate le due delegazioni, quella dell’area protetta rappresentata dal vicepresidente Claudio Costanzucci (che gestisce l’ente insieme all’assessore Pasquale Coccia e al consiglio direttivo formato da Marco Lion, Massimo Mon- teleone, Francesco Riga e Michele Pren- cipe) e dal direttore facente funzione Car­mela Strizzi; e quella tremitese capeg­giata dal sindaco Antonio Fentini, ac­compagnato dagli amministratori comu­nali Ersilia Calabrese e Annalisa Lisci.
Sul...

Leggi tutto l'articolo