Monza: la pace di una clinica svizzera a due passi dal centro

Avrebbe dovuto diventare la via della Movida, ma visto che a parte uno storico negozio di biciclette, una gelateria, una vetreria artistica, qualche bottega etnochic, due pub (chiusi) e ristorantini tipici (non occorre fissare il tavolo), nonché le immancabili agenzie immobiliari, non si è mai...
movida, è tornata ad essere la strada sonnacchiosa di sempre.
Anzi, più di sempre: trasformata in isola semipedonale, riselciata in cubetti di porfido, abbellita da qualche vasca piantumata e chiuso il passaggio a livello in passato all'origine di tanti incidenti a incauti pedoni, è diventata un'oasi di tranquillità a due passi dal centro.Stiamo parlando della via Bergamo: strada riqualificata, case ristrutturate che però mantengono l'impronta vagamente Bohèmienne pur se, ad onor del vero, con un'atmosfera serale più ginevrina che parigina...In una di queste, naturalmente di ringhiera, salendo al secondo piano lungo un'antica scala in beole è disponibile un bilocale decisamente grazioso, ottimo come investimento, abitazione o punto d'appoggio in funzione professionale, qualunque sia l'attività: avvocato, operatrice olistica, consulente finanziario per dirne alcune.
Le tangenziali non sono lontane, il parcheggio si trova senza ammattire, a piedi si raggiungono municipio, tribunale, camera di commercio, volendo stazione ferroviaria e in meno di venti minuti il parco.Il prezzo? Davvero incredibile per Monza, una vera e propria sfida: meno di 60mila euro, con la possibilità di essere ulteriormente ribassato in sede di trattativa a saldo e stralcio con la banca creditrice.

Leggi tutto l'articolo