Morale della favola - Il leone e il cinghiale

  Il leone e il cinghiale  di Esopo   D'estate, quando il calore provoca la sete, un leone e un cinghiale andarono a bere a una piccola fonte, e cominciarono a litigare su chi dei due dovesse dissetarsi per primo.
La lite si inasprì fino a trasformarsi in duello mortale.
Ma ecco che, mentre si volgevano un momento per riprendere fiato, scorsero degli avvoltoi che stavano lì ad aspettare il primo che sarebbe caduto, per mangiarselo.
A tal vista, ponendo fine al duello, dichiararono: "Meglio diventare amici che diventar pascolo di avvoltoi e di corvi".
[Esopo]   Morale: Se nelle questioni non si fa prevale il buon senso, allora e' molto probabile che tra i due litiganti a godere poi sarà una terza persona.
E come pasto addirittura.
Molto saggia questa.

Leggi tutto l'articolo