Morfeose (pensieri) 93 - Poesie

 
MORFEOSE (pensieri)
poesie
 
 AL LETTORE (delle morfeose)
Quando qualcuno leggera',
(chissa' se mai qualcuno lo fara'),
questi pensieri,
a volte stupidi e banali,
a volte timidi e sinceri,
e provera' almeno
una piccola sensazione,
pensando al povero essere
che le ha scritte,
e il perche' le ha scritte,
forse conoscera' una parte
di me che nessuno mai
ha conosciuto.
Ed io potrei morire,
pensando che almeno
un pezzettino di me,
non e' finito.
E quella sensazione
che ha provato
sara' un mio momento.
E la ripugnanza
che provera'
sara' il mio sollievo.
E la mia speranza e'
che almeno dentro di se'
non sia vuoto.
E vorrei che fosse
come i miei pensieri,
.............come me.
 
 
 
IL DOMANI SENZA DI TE
Ti cerco tra la folla,
e ti ritrovo in una stanza,
fredda, buia e solitaria,
come il mio cuore.
Ti penso in ogni momento
della giornata, troppo lunga
senza te, e troppo corta
quando sei con me.
Grido il tuo nome
con le lacrime in gola.
E il domani senza te
mi fa paura.
 
 
 
FUSIONE
L'univer...

Leggi tutto l'articolo