Morrissey sviene sul palco

  INGHILTERRA.
Malore in scena per l'ex leader degli Smiths: ricoverato Il cantante britannico, già frontman degli Smiths, Morrissey è collassato durante un concerto.
Sabato sera il 50enne era sul palco a Swindon, in Inghilterra, davanti ad un migliaio di spettatori, quando d'improvviso si è accasciato a terra perdendo i sensi.
L'artista è subito stato trasportato all'ospedale più vicino dove i medici hanno riscontrato problemi respiratori.
Le sue condizioni «sono stabili» e «non destano preoccupazioni», hanno comunicato dall'ospedale.
ROCK BRITANNICO - Morrissey é tuttora in tour: nelle prossime settimane è atteso in Germania, Francia, Irlanda e poi negli Stati Uniti.
Steven Patrick Morrissey è diventato un'icona del pop-rock britannico negli anni ’80, facendo coppia nei leggendari The Smiths con il chitarrista Johnny Marr.
Dopo l'uscita di quest'ultimo dal gruppo nel 1987, la band si scioglie e Mozzer (questo il suo soprannome) intraprende con successo la carriera solista.
A inizio anno é uscito l'ultimo lavoro: «Years of refusal», nuovo album di inediti.
L'artista di Manchester ha cancellato recentemente una serie di date e concerti (alcuni previsti quest'estate anche in Italia) a causa di una «non meglio specificata malattia», scrive la stampa britannica.
E.B.
corriere.it

Leggi tutto l'articolo