Mostra di Alessandro Mendini 2010

Mostra di Alessandro Mendini da: 11/04/2010 a: 25/07/2010 Dove: Catanzaro (CZ) Calabria Italia Per maggiori informazioni: Tel.
0961.746797 info@museomarca.com museomarca.com Fonte: Studio Esseci Alessandro Mendini Alchimie Dal Controdesign alle Nuove Utopie a cura di Alberto Fiz 11 aprile-25 luglio 2010 Catanzaro - Museo MARCA Inaugurazione: sabato 10 aprile ore 18.30 con la performance musicale Abito per Arpa Dopo il grande successo ottenuto dalla personale dedicata a Antoni Tàpies.
Materia e Tempo (rimane aperta sino al 14 marzo) il museo MARCA di Catanzaro apre le porte al design e all'architettura organizzando un'ampia retrospettiva dedicata a Alessandro Mendini, architetto e designer tra i più celebri a livello internazionale.
Alchimie.
Dal Controdesign alle Nuove Utopie è il titolo della rassegna curata da Alberto Fiz, direttore artistico del MARCA, che s'inaugura il 10 aprile alle ore 18.30 con una performance musicale che ha come punto di riferimento un importante lavoro degli anni Settanta.
L'evento è promosso dalla Provincia di Catanzaro Assessorato alla Cultura con il patrocinio della Regione Calabria, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria.
La mostra rientra nel Piano Operativo Regionale Calabria Fondi Europei di Sviluppo Regionale 2007/2013.
Sono oltre 70 le opere esposte sino al 25 luglio in un percorso che comprende dipinti, sculture, mobili, oggetti, schizzi e progetti con alcune testimonianze inedite o mai viste prima d'ora in Italia.
Ne emerge un'indagine esaustiva dell'attività svolta negli ultimi quarant'anni dove, accanto alle opere più famose di Mendini, si evidenzia la componente maggiormente sperimentale e meno conosciuta del suo lavoro.
Il progetto, poi, ha tra le sue peculiarità quella di sottolineare le collaborazioni tra Mendini e gli altri protagonisti del mondo dell'arte, in particolare Mimmo Paladino, Francesco Clemente, Bruno Munari, Luigi Veronesi, Bob Wilson e Peter Halley.
In mostra sono molti gli omaggi di amici e colleghi come i ritratti realizzati da Paladino, Mimmo Rotella, Michele De Lucchi e dall'artista giapponese Tiger Tateishi.
Per questa ampia mostra, realizzata con la collaborazione e l'allestimento di Alessandro Mendini e del suo Atelier, sono state coinvolte, in qualità di prestatori, collezioni pubbliche e private italiane e straniere tra cui la Fondation Cartier pour l'art contemporain di Parigi, il Vitra Design Museum di Weil am Rhein, il Museo del Design della Triennale di [...]

Leggi tutto l'articolo