Mostra di Regianini a Milano

15-01-2004
Anche un po' di Comelico nell'"Immaginario reale"
C'è anche un po' di Comelico nella mostra "L'immaginario nel profondo reale", promossa dalla Provincia di Milano e inaugurata ieri nel capoluogo lombardo. La manifestazione culturale è infatti dedicata al pittore Luigi Regianini, molto noto in Cadore, dove soggiorna spesso a Costalta , ritirandosi in una baita a dipingere quadri ambientati in montagna. Il maestro è considerato uno dei più validi artisti surrealisti italiani della seconda generazione. L'ente presieduto da Ombretta Colli ha voluto così organizzare, allo spazio Guicciardini, un'esposizione in cui sono raccolte numerose opere del pittore, la cui madre era originaria della frazione sampietrina. L'iniziativa è stata suggerita dalla volontà di onorare un suo illustre cittadino che ha dedicato la vita all'arte, in particolare alla pittura e alla scultura. Regianini, che ha donato alcune opere a diversi Comuni del Comelico, ha al suo attivo 250 mostre, tra personali e...

Leggi tutto l'articolo