Mulazzo (MS): La rinascita dei vitigni autoctoni

Una storia di rinascita che accende i riflettori su una delle grandi contraddizioni dell'Italia del vino.
E' la storia del Vigneto Collezione della Lunigiana raccontata per la prima volta dall'imprenditore e sommelier Francesco Sarri con il progetto Keepitalive, lanciato da "FOOVEL.La community che ti premia", il social network dedicato agli appassionati di food&travel (www.foovel.it).
Un racconto video realizzato da Francesco Sarri, prodotto da Tvedo.tv e disponibile anche online su www.foovel.it,, fa luce sullo stato in cui versano i circa 60 vitigni autoctoni messi a dimora nel Vigneto Collezione.
Il racconto ricostruisce le vicende che hanno segnato il destino di Campo di Teglia, quasi due ettari di terra nel Comune di Mulazzo, al centro di un ambizioso progetto sperimentale nato per volontà della Provincia di Massa e  Carrara, dell'Università di Pisa e del Consorzio Produttori Vino della Lunigiana, con l'obiettivo di individuare, recuperare e tutelare le varietà dei vitigni autoctoni della Lunigiana: dalla locale malvasia alla schiava, passando per la durella, la paradisa, la pollera e tante altre ancora, alcune delle quali a rischio di erosione genetica, ma anche per fare cultura enologica, rilanciare le tipicità locali, arginando così il fenomeno del ricorso ai vitigni internazionali.
Dalla sua nascita il Vigneto Collezione ha beneficiato dei finanziamenti della Provincia di Massa Carrara e ciò ha permesso lo svolgimento delle attività di ricerca condotte dal prof.
Giancarlo Giancarlo Scalabrelli, Ordinario di Viticoltura della Facoltà di Agraria dell'Università di Pisa.
Oggi, purtroppo, l'obsolescenza scientifica non permette la prosecuzione delle attività di ricerca e per questo motivo, il patrimonio delle varietà ancora presenti nel Vigneto Collezione rischia di andare perduto per sempre.
Per salvare il germoplasma dei vitigni autoctoni della Lunigiana, la Provincia di Massa e Carrara ha avviato un nuovo progetto di vigneto diffuso coordinato dall'Università di Pisa, grazie al quale i vitigni autoctoni del Vigneto Collezione saranno adottati dagli imprenditori del vino della provincia.
La testimonianza di Francesco Sarri che ha ricostruito con il progetto Keekitalive, la storia del Vitigno Collezione sarà ospitata nel convegno pubblico in programma venerdì 25 aprile nell'ambito della manifestazione Spino Fiorito.
Tema dell'incontro che si terrà alle ore 11 nel Salone di Rappresentanza del Castello di Massa Carrara è: "Vignaioli custodi: la salvaguardia del passato".
Nell'occasione oltre al video [...]

Leggi tutto l'articolo