Myair, gli albanesi rilanciano «Pronti a pagare gli stipendi arretrati»

vicenza In vista dell'udienza del 27 ottobre che dovrebbe stabilire l'insolvenza della compagnia vicentina, Star Airways rafforza la propria offerta di acquisizione La protesta dei dipendenti di Myair (archivio)   VICENZA - Alza la posta e rilancia l’offerta per l’acquisizione di Myair la compagnia albanese Kralj Star-Airways.
In vista dell’udienza del 27 ottobre in tribunale a Vicenza che dovrebbe stabilire lo stato di insolvenza e nominare un commissario giudiziale, il gruppo Kralj attraverso l’agenzia Ioppolo Consulting di Montebelluna propone un’integrazione alla precedente offerta con il pagamento degli stipendi arretrati dei dipendenti.
Il gruppo albanese si impegnerebbe a far fronte al pagamento del 50% degli stipendi arretrati alla firma del contratto e il restante 50% alla presentazione del concordato.
Si tratta di un importo di oltre un milione e seicentomila euro.
Inoltre si farebbe carico delle spese relative l’ufficio del personale di Myair al quale spetterà redigere la documentazione per la cassa integrazione.
«I nostri clienti - ha spiegato all'Ansa l’advisor del gruppo albanese Mario Francesco Ioppolo - presenteranno nuove garanzie per sostenere il concordato ed è pronto anche un aumento di capitale per entrare nei parametri previsti da Enac».
20 ottobre 2009(corriere del veneto)

Leggi tutto l'articolo