NAPOLI E....LA REGGIA DI CASERTA

Si trattavano bene questi Reali...una reggia in piena regola, la Residenza di Corte, dove regna il fasto, la ricchezza, la magnificenza e...il Potere.
L'appartamento reale, la sala del Trono, la Biblioteca, i lunghi corridoi, pareti rivestiti di marmo, lampadari imponenti e...la scalinata del Vestibolo é infinita, da perdersi, tutto trasuda Bellezza e raffinata consapevolezza.
Sale di letture, Bibioteca incantevole con opere originali, voluta da Maria Carolina d'Austria, imponente nel suo ritratto.Passeggi lungo le sale e dalle ampie vetrate scorgi il parco, un capolavoro di ingegneria.
Vanvitelli ha creato un'opera unica nel suo genere, ha accontentato i reali angolo per angolo, spigolo per spigolo, fontana per fontana.
Non poteva mancare il Giardino Inglese, adornato da rare piante importate da tutto il mondo.
Si passeggia tra il verde smeraldo e corsi d'acqua perenni, avvolte da palme e ombra rigenerante, il laghetto di Venere é intimo, appartato, una cascata qua e là interrompe il silenzio perfetto.
Fruscio di vesti preziose, zoccoli di cavalli, ruote di carrozza, luci suffuse...sta per iniziare il Grande Ballo...Benvenuti alla Reggia e alle sue Bellezze.

Leggi tutto l'articolo