NAPOLI, TURISTA TEDESCA RUBA NEL NEGOZIO E SPUTA CONTRO LE VIGILESSE

Una turista tedesca è stata arrestata dalla polizia municipale perchè sorpresa a rubare in un negozio in via Toledo.
L'episodio è accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 17.30, quando un cliente dell'esercizio commerciale che vende abbigliamento ed accessori per donna, ha notato alcuni movimenti sospetti della straniera e ha allertato alcuni poliziotti municipali che si trovavano in strada.
Sul posto sono giunte le volanti della polizia municipale sezione Avvocata per coadiuvare l'intervento dei colleghi dal momento che la turista non aveva dato cenni di voler collaborare, nè di aprire la borsetta per farla ispezionare ai vigili.
In un primo momento, i poliziotti municipali comandati da Rodolfo Raiola hanno tentato di convincere la donna a consegnare loro la borsa, parlandole in tedesco ma cio nonostante la straniera ha cominciato ad agitarsi e a mostrare aggressività, colpendo due vigilesse con l'asta per i selfie che impugnava e strattonandole.
La 52enne tedesca è diventata sempre più violenta e ha sputato contro le due poliziotte municipali che, nel frattempo, erano riuscite a sottrarle la borsa per ispezionarla e ritrovare al suo interno vari oggetti del negozio, tra cui orologi e braccialetti.
La donna, dunque, è stata arrestata per furto ma anche per oltraggio e resistenza ai pubblici ufficiali, violenza e lesioni e rifiuto di fornire le sue generalità.
Le due vigilesse picchiate hanno avuto una prognosi di 7 e 8 giorni, mentre la turista, che alloggiava in un albergo ad Ischia e avrebbe dovuto trascorrere due settimane a Napoli, è ora nella casa Circondariale di Pozzuoli.

Leggi tutto l'articolo