NBA: Finale 2009 Los Angeles Lakers - Orlando Magic 101-96 gara 2

I Los Angeles Lakers si sono aggiudicati per 101-96 contro gli Orlando Magic anche la seconda partita delle finali del campionato NBA.
Dopo le prime due gare, giocate in casa, conducono 2-0 nelle finali, al meglio delle sette partite.
Per avere ragione di Orlando e' stato necessario un tempo supplementare.
I tempi regolamentari si erano chiusi sull'88-88.
Il prossimo incontro martedi' a Orlando.
Protagonista della gara Pau Gasol, autore dei canestri decisivi nell'overtime.
Continua, seppur con qualche brivido, la marcia dei Los Angeles Lakers verso il titolo Nba.
La squadra di Kobe Bryant si è aggiudicata anche gara-2 della finale, battendo a Los Angeles 101-96 gli Orlando Magic dopo un tempo supplementare.
I tempi regolamentari si erano infatti chiusi sul punteggio di 88-88 dopo che a 0,6 secondi dalla fine Courtney Lee (Orlando) ha avuto tra le mani il pallone del canestro decisivo, ma ha colpito il ferro.
All'overtime, i Lakers hanno piazzato la stoccata vincente con un parziale di 13-8 e hanno ipotecato l'anello destinato ai campioni.
Los Angeles ringrazia il solito Kobe Bryant (29 punti e 8 rimbalzi), ben assistito da Pau Gasol (24 punti e 10 rimbalzi).
Il lungo spagnolo merita elogi non solo per il canestro che ha fruttato l'88-88, ma anche per la difesa che nell'ultima azione dei tempi regolamentari ha impedito a Lee di concludere in maniera più comoda.
Ai Magic non sono bastati i 34 punti di Rashard Lewis (12/21 al tiro e 6/12 da 3 punti) e i 22 di un ispiratissimo Turkoglu, che a 1"8 dal termine del quarto periodo, con una difesa magistrale, ha impedito a Bryant di chiudere la sfida nei 48' canonici.

Leggi tutto l'articolo