NETFLIX

Per chi non lo sapesse giovedì è sbarcato in Italia Netflix e io ieri ho fatto l’iscrizione! Sarà rivoluzione? Sinceramente non ve lo so dire però per una come me che ama il cinema è un modo per fare un’abbuffata di film e documentari.
Per gli amanti delle serie,come i miei figli, la piattaforma streaming online offre: Sense8,Narcos,Orange is the new black ecc.
Personalmente non sono una patita delle serie però ho messo nella lista: Grace and Frankie con Jane Fonda e Lily Tomlin.
Ieri sera mi sono vista sul computer “Viaggio sola” di Maria Sole Tognazzi un film che mi ero persa.
Ho passato in rassegna i film e sinceramente non sono molti quelli che non ho visto però ho trovato molti documentari interessanti (Merini,Wintour Jobs).
Ovviamente non avendo un televisore di ultima generazione per ora mi accontento del computer.
C’è chi spara a 0 come il settimanale Panorama proprietà della famiglia Berlusconi.
Il Sole24 più buonista: “Quello che francamente lascia perplessi è il catalogo offerto al mercato italiano.
Sarà stata l'attesa creata con inopinabile bravura dagli uomini del marketing, o semplicemente il ragionevole entusiasmo per l'arrivo di un servizio che negli Stati Uniti d'America ha rivoluzionato il mondo della televisione.” Personalmente trovo interessanti i numeri: 69,2 milioni di abbonati in tutto il mondo.
Certo,sono sbarcati giovedì in un Paese dove la banda larga è un sogno (ci sono i soldi stanziati ma non si sa chi la porterà nelle case degli italiani) e devono capire quali sono i gusti degli iscritti! Si sa in Italia gli abbonamenti per calcio e motori hanno sempre trovato terreno fertile,io che amo solo il motociclismo (differita su Cielo) sinceramente non sono interessata ai costosissimi abbonamenti di Sky e Mediaset.
Come ogni spirito libero che si rispetti mi guarderò il primo mese gratis e poi pagherò 10€ ogni mese se mi andrà l’offerta della piattaforma,in caso contrario…… amici come prima! Domani invece con il mio gruppo mi cimenterò nella lettura aderendo al progetto LIBRIAMOCI.
Di cosa si tratta? L’iniziativa - promossa dai ministeri della Scuola e della Cultura attraverso il Centro per il libro e la lettura - ha lo scopo di appassionare alla parola scritta gli studenti di tutte le scuole, dalle elementari alle superiori.
Io con due mie amiche leggerò nelle quattro sezioni della prima elementare.
Cosa ho scelto? Pinocchio(primo capitolo) testo originale di Collodi.
Avevo pensato a Rodari ma visto che in molte hanno avuto la mia idea,ho preferito scegliere [...]

Leggi tutto l'articolo