NON FATE DELL'EUROPA UN AVVERSARIO

Nel giorno della risposta a Bruxelles Visco chiede a Salvini e al governo di non sabotare il progetto europeo.
Il debito aumenterà ancora e la crescita sarà irrisoria.
E boccia la strategia economica dell'esecutivo.
Caro governo e soprattutto caro Matteo Salvini, occhio a fare dell’Europa un avversario, a incolparla di un’economia che fatica, a pensare che senza saremo più ricchi perché è vero l’esatto contrario e cioè diventeremmo più poveri.
E’ all’Europa di chi ne ha eretto le fondamenta, dell’euro, dell’Unione bancaria, insomma dell’Europa che non ha echi sovranisti, che Ignazio Visco invita ad aggrapparsi per non precipitare ancora più giù.
Considerazioni finali del governatore della Banca d’Italia a palazzo Koch: il warning all’esecutivo è lanciato in modo chiaro.
Con un allegato pesante, che smonta la giustificazioneche l’esecutivo invierà proprio oggi a Bruxelles per rispondere alla lettera sui conti pubblici: il debito aumenterà, la crescita sarà “ben inferiore” a quella già ...

Leggi tutto l'articolo