NUOVA ZELANDA - ITALIA

Mentre ero a un matrimonio tra le orate e un pinzimonio tra marito, prete e moglie tra gli scampi e il millefoglie ho guardato con il tait la partita con gli all white.Ed al settimo minuto tra un bell'arbitro cornuto ci han segnato una pappina che fa Lippi, che propina? Un Marchisio inesistente, Gilardino = niente, nulla fa Camoranesi solo fumo gli udinesi, Cannavaro sta in ambasce, non c'è spinta sulle fasce, è Iaquinta un corridore poco o niente oltre al rigore.
Per fortuna dell'Italia Montolivo tira e ammalia, la sambogia centra il palo, e De Rossi sembra in calo.
Per l'Italia non c'è scampo se il migliore che sta in campo non è Pepe o Gilardino ma è lo sposo a Portofino.
Suona suona vuvuzela cresce ormai la ragnatela su un'Italia lenta e vecchia che mediocrità rispecchia; e se l'Inter va lontano con soltanto un italiano (e cioè Mario Balotelli) che prendiam per i fondelli? Forse il turno passeremo e l'Olanda incontreremo sempreché (non si sa mai) non pareggi il Paraguay e vinciamo senza macchia con l'insipida Slovacchia.
Io mi sento un po' deluso, non c'è il cuore alla gattuso non c'è affatto fantasia solo noia e nostalgia

Leggi tutto l'articolo