NYMPHOMANIAC VOL II

        La scorsa settimana mi sono recata nelle sale per vedere questo "ehm" film...
"NYMPHOMANIAC VOL II".
Premetto che non ho visto il numero uno e ne sapevo poco e niente della trama, ma un amico voleva vederlo e allora ho deciso di accompagnarlo.
Che dire..
il film tratta del racconto di una cinquantenne che viene trovata esanime in un vicolo dopo essere stata presa a calci e pugni da questo uomo su d'età e lei gli racconta tutta la sua vita da nynphomane, dal suo primo orgasmo da bambina ,alle esperienze adolescenziali fino all'età matura.
Il film è basato sul sesso, a volte spinto a volte meno e buona parte viene data al rapporto sadico che ha con un ragazzo che la frusta e la maltratta perchè è l'unico modo che ha di trarre godimento..lei e altre donne si recano in questo squallidissimo studio, dove questo le lega a sedie e divani e le frusta a sangue..l'attore che interpreta questo ruolo e' l'indimenticabile Billy Elliot, il ragazzo ballerino che e' cresciuto e si e' fatto pure un bel gnocco..ma in questo ruolo mi fa molta specie.
L'attrice passa da rapporti promiscui con negri a uomini di ogni sorta..va pure in terapia per cercare di guarire,ma in fondo lei ama la sua natura da ninfomane e non riesce a soggiogarla...
La storia è scialba a tratti noiosa e pure banale,.l'attrice molto bruttina e le scene..bah...che dire..non mi ha entuisiasmata piu' di tanto..mi chiedo comunque cosa debba frullare nella testa di certa gente per accettare parti del genre.
spaendo che poi tutto il mondo ti vedrà  e soprattutto quanto li paghino per accettare ruoli del genere..bisogna essere proprio spudorati e senza tabù per fare cose del genre..
Il finale a sorpresa sciatto e deludentissimo..
Questa dopo essersi trombata mezzo mondo, al momento in cui il suo interlocutore se la vuole sellare dice di no,estrae una pistola e lo spara.
BANG! ALLA PROSSIMA.
 

Leggi tutto l'articolo