Napoli, lo scandalo dei pandori artigianali ammuffiti

Qualche giorno fa diverse persone hanno denunciato che hanno acquistato prodotti di pasticceria e pandori artigianali da una nota catena di pasticceria napoletana, ma una volta aperto il pandoro a casa la sgradita sorpresa: erano ammuffito.

L'accaduto l'ha reso noto il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, nel corso della trasmissione "la radiazza", programma di radio marte, c'è anche un post del consigliere sul suo diario facebook con tanto di foto di pandoro ammuffito:
 
«Abbiamo ricevuto una serie di segnalazioni riguardo alcuni dolci natalizi venduti a Napoli in cattivo stato di conservazione – si legge nel comunicato firmato dallo stesso Borrelli e dal conduttore de “La Radiazza”, Gianni Simioli –. Il fenomeno ha riguardato una delle pasticcerie più famose di Napoli con varie rivendite in centro».
Poi nel post si legge la disavventura di un'acquirente «La signora P.R. ci ha comunicato di aver acquistato un “Pandorato artigianale” in data 31 dicembre, ritrovandosi ...

Leggi tutto l'articolo