Napoli, mette neonato in un sacchetto per gettarlo via: arrestata la madre

Una donna ucraina di 37 anni è stata arrestata dalla polizia: stava tentando di disfarsi del proprio bambino, appena partorito, che aveva messo in una busta di plastica. Il 113 era stato allertato perche era stata vista una donna insanguinata nella stazione Garibaldi.
All'arrivo degli agenti dell Ufficio Prevenzione Generale della Questura diretto dal vicequestore Michele Spina, la donna si stava dirigendo verso i cassonetti dei rifiuti con una busta in mano. Nella busta chiusa è stato ritrovato un neonato ancora vivo I poliziotti hanno fatto una corsa nel vicino ospedale Loreto Mare trasportando il neonato. E' salvo. La donna ucraina 37enne aveva partorito in stazione infilando il bimbo in una busta per buttarlo.
Anche la donna è all ospedale ricoverata ma piantonata in stato di arresto per tentato omicidio.

Leggi tutto l'articolo