Narconon di Lecce Esperienze: Leo è Rinato

Al Narconon di Lecce esperienze di chi ha svolto il programma di recupero dalla tossicodipendenza o dall'alcolismo, rappresentano motivo d'orgoglio per tutti coloro che, da tantissimi anni, si dedicano costantemente a salvare la vita di tutte quelle persone che sono cadute nella trappola della dipendenza da droga o alcool.
Le migliaia di racconti ed esperienze al Narconon di Lecce, inoltre, sono una prova evidente del fatto che il Programma Narconon è una via d'uscita concreta dalle tossicodipendenze.
Oggi, vogliamo farvi leggere l'esperienza di Leo che, grazie al Narconon di Lecce, è riuscito ad uscire dalla dipendenza da cocaina ed ora conduce un'esistenza felice.
“Nel corso degli anni in cui ho fatto uso di cocaina, ho distrutto molte cose della mia vita.
Il rapporto con i miei genitori era del tutto assente, con la mia compagna parlavamo solamente per litigare, al lavoro era un continuo giustificarmi per le mie mancanze, i soldi non bastavano mai...una vera rovina.
Nel tentativo di far fronte alla frustrazione ed ai sensi di colpa che provavo, continuavo a fare l'unica cosa che, dal mio punto di vista, mi avrebbe potuto 'aiutare' a non pensarci: la cocaina.
Ovviamente non cambiava nulla, anzi le cose peggioravano giorno dopo giorno.
Grazie all'intervento della mia famiglia, però, sono arrivato al Narconon di Lecce e, come per 'magia', ho visto che la mia vita cominciava a cambiare.
Certo non è stato facile, perchè in più di un'occasione mi sono ritrovato a dovermi mettere di fronte alle mie difficoltà, ma grazie al costante aiuto di tutto lo staff, sono riuscito ad andare avanti.
Questo percorso è stato incredibile, perchè ogni giorno mi ha aiutato a mettere un tassello nel mosaico della mia nuova vita.
Oggi, infatti, vivo un'esistenza del tutto diversa, perchè ho ripreso il mio posto in famiglia, come figlio, come marito e come padre.
Sono di nuovo in grado di assumermi le mie responsabilità ed ho imparato a portare a termine tutti i compiti, senza più mollare di fronte alle difficoltà.
Adesso, finalmente, so qual'è la strada da seguire per essere felice e per far stare bene tutte le persone che amo.
Ringrazio con tutto il cuore gli operatori del Narconon di Lecce, perchè mi hanno insegnato ad essere uomo.” Leo N.
Ci auguriamo che il racconto di Leo possa servire come stimolo per tutte quelle persone che, finora, non hanno ancora fatto il primo passo per risolvere un problema di tossicodipendenza.
Se vuoi leggere altri racconti di ex-cocainomani, visita la pagina: Narconon di Lecce Esperienze Per [...]

Leggi tutto l'articolo