Natale: Bassetti ricorda terremotati

(ANSA) – PERUGIA, 25 DIC – E’ andato alle popolazioni terremotate del Centro Italia e alle vittime dello tsunami in Indonesia, ma anche alla situazione in cui si trovano i giovani, il pensiero del presidente della Cei, il cardinale Gualtiero Bassetti, nella messa della notte di Natale nella cattedrale di San Lorenzo.
“Motivo di angustia – ha detto – sono ancora le precarie situazioni in cui si trovano i fratelli terremotati nelle zone dell’Appennino umbro-marchigiano, che attendono con ansia la ricostruzione delle loro case e dei loro paesi.
Accanto a loro anche le vittime e i superstiti del recente tsunami in Indonesia”.
“Nel presepio – ha aggiunto – vediamo bambini di tutto il mondo che piangono di fame e d’abbandono, di violenza e sopraffazione.
Sulla croce vediamo poi i nostri fratelli disoccupati, taglieggiati, oppressi, vittime delle guerre fratricide, del terrorismo, della mafia, delle lotte per il potere, degli sfruttamenti economici.
E tuttavia proprio dal Presepio e dal Calvario comincia la redenzione”.