Nati i primi cani in provetta

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - Nati i primi cani in provetta.
Sono sette cuccioli di beagle e cocker spaniel, godono di buona salute e la tecnica con cui sono stati ottenuti potrebbe aiutare a tutelare le specie di canidi minacciate di estinzione.
E' una via interessante anche per l'uomo, considerando che con il cane condivide 350 malattie ereditarie: circa il doppio rispetto a quelle che ha in comune con altre specie.
Pubblicato sulla rivista Plos One, l'esperimento è stato condotto in Usa, presso la Cornell University.

Leggi tutto l'articolo