Natura in Olanda

Ho letto per caso sul forum di Second Life Italia della possibilità di un incontro fotografico che aveva come tema la natura in Olanda...
  Da buon appassionato delle bellezze di questa terra ho subito aderito all'iniziativa, telestraportandomi subito alla Salimar.
  Oltre ai soggetti delle foto: Mulini a Vento, Fiori e Piante, Natura in generale, quello che mi ha incuriosito è stato vedere il netto contrasto tra la intensa nitidezza delle foto scattate e l'ambiente grafico circostante...
incredibilmente questo ha reso la bellezza delle foto esposte ancora più forte.
  Alcune informazioni che ho prelevato dalle Notecard che ho ricevuto e letto il giorno della mostra.
Annuncio: Appositamente per il Salimar Turtle-Village, Joan Horsforth ha selezionato i suoi lavori più amati.
Ha scelto la vita e la natura dei Paesi Bassi dove è nata.
Vive in Francia ma è tornata nei Paesi Bassi per un evento speciale, Foto-shoot nel mese di aprile 2008.
La fotografia del mulino a vento, fatta nella città dove è nata, aprirà la mostra.
Vi invitiamo di ammirare la bellezza del paesaggio olandese.....    Qualche informazione su Joan Joan  è nata nel giugno del 1963 in un piccolo villaggio nel sud dei Paesi Bassi, vicino alla frontiera de Belgio.
I Villaggi di frontiera sono strani,  luoghi aperti dove però non è possibile  una connessione con anche uno dei paesi circostanti.
Joan era destinata a essere una cittadina del mondo.
Nel 1971  la sua prima macchina fotografica così che  ha iniziato a fare foto.
Lei aveva solo uno fratello minore e si sentiva sola in famiglia.
Come risultato si è concentrata completamente di lettura, lo studio, la scrittura, la pittura e la fotografia.
Nel 1981 alcuni eventi drammatici la portarono ad orientarsi verso un istruizione di tipo finanziaria  e  ad iniziare una carriera in questo campo.
 Ha distrutto le sue opere complete (Foto / acquerelli, libri, fumetti e dipinti) e dal 1986 ha lavorato nella contabilità finanziaria, specialista in una grande società.
Tuttavia la sera e di notte ha continuato a studiare filosofia e a dipingere.
Nel business è stata estremamente  fortunata traendo soddisfazioni sia da piccoli che da grandi progetti.
Ma nonostante il successo realizzato nella sua carriera  non sentiva che quello sarebbe  stato il percorso per la vera felicità.
Joan subito un incidente nel 2004.
Da quando è guarita Joan è costantemente sulla strada per trovare nuovi modi per descrivere, spiegare, scrivere, fotografare, disegnare la nostra natura e l' arte, e cercando di [...]

Leggi tutto l'articolo