Nazionalisti Kiev: dateci legge marziale

(ANSA) – MOSCA, 26 NOV – Attivisti e simpatizzanti del movimento di estrema destra Corpo Nazionale hanno manifestato davanti al palazzo presidenziale e stanno ora manifestando davanti al Parlamento ucraino chiedendo l’introduzione della legge marziale.
“Non indietreggiamo!” si legge su un grande striscione.
Molti sono in uniforme paramilitare.
I nazionalisti chiedono anche che le elezioni si svolgano il 31 marzo 2019 come da programma.
Altri manifestanti hanno bruciato una bandiera russa e hanno lanciato dei fumogeni davanti al consolato russo a Kharkiv, in Ucraina orientale, in segno di protesta contro l’incidente tra le forze navali russe e quelle ucraine avvenuto ieri a largo della Crimea.