Nei sulla Pelle e il Neo Aracnoideo

Il neo o nevo è la macchia cutanea che può essere piatta, leggermente rilevata rispetto alla superficie della pelle, sessile o peduncolata; un nevo può essere colorato o dello stesso colore della pelle e ricoperto di peli o glabro.
Alcuni nevi sono presenti alla nascita, altri possono comparire a qualsiasi età.
Esistono due tipi principali di nei: i nei melanotici (pigmentosi), costituiti da anomalie o oda iperattività delle cellule della pelle che producono il pigmento melanina e nevi vascolari costituiti da un insieme anomalo di vasi sanguigni.
Il tipo più comune di nevo pigmentoso è rappresentato dalle efelidi, piccole zone appiattite di colore variabile da marrone chiaro a bruno, presenti in tutte le parti del corpo esposte al sole.
Una lentiggine è una macchia chiara o marrone simile a un'efelide.
Le macchie caffelatte sono tipo di nevo pigmentato di colore marrone chiaro.
Un altro tipo di neo comune è la mola, macchia marroncina o marrone scuro, solitamente non presente alla nascita.Man mano che il bambino cresce, le mole possono diffondersi raggiungendo il numero medio di 15-20 intorno all'età adulta.
In casi rari sono suscettibili di degenerazione neoplastica.
Tipi più rari di mole sono i nevi pelosi pigmentati presenti sulle spalle di alcuni uomini giovani; i nevi con alone in cui la pelle circostante il neo ha un colore più chiaro, che dà luogo ad un caratteristico aspetto ad "alone"; i melanomi giovanili, nevi di colore bruno-rossastro che compaiono durante l'infanzia.
Alcuni nei hanno una sfumatura bluastra e sono i cosiddetti nevi blu, spesso presenti sul dorso delle mani delle ragazze.
La maggior parte dei neonati di razza africana o asiatica nasce con una o più macchie blu-nere sulla parte bassa della schiena.
Un altro tipo di nevo è quello vascolare, provocato da un insieme anomalo di vasi sanguigni.
Emangiomi sono invece le macchie color vino.
TERAPIA I nei sono per lo più benigni e non richiedono alcuna terapia.
Se, invece, il neo compare improvvisamente, aumenta di dimensioni, muta colore o sanguina è necessario recarsi senza indugio da uno specialista per escludere che si tratti  di un neo aracnoideo caratterizzato da un macchiolina rossa delle dimensioni di una capocchia di spillo da cui si irradiano piccoli vasi sanguigni.
L'aspetto è quello di "zampe a ragno".
La presenza di un piccolo numero di nei aracnoidei è frequente nei bambini e nelle gestanti.
Se invece sono presenti in quantità maggiori possono essere il segno di una patologia grave come la cirrosi epatica avanzata.
    [...]

Leggi tutto l'articolo