Nel mondo politico ITALIANI sopratutto nei DEM tensione su ipotesi gruppi Renzi, i suoi non smentiscono ma ‘tempi non maturi’

Non è intervenuto in aula, nè si è fermato a parlare con i cronisti.
Nessuna dichiarazione pubblica, insomma, ieri per Matteo Renzi una giornata di studio.
Ma sulle possibili mosse dell’ex-premier oggi a palazzo Madama si discuteva molto tra i dem.
L’indiscrezione sull’offerta di succedere a Paolo Gentiloni alla presidenza Pd, oggi veniva smentita sia dal Nazareno che in area renziana.
Mentre sulla possibilità che l’ex-segretario possa dare vita a gruppi autonomi, l’eventualità non viene smentita.
Ma non sarebbe cosa di oggi.
I tempi insomma non sarebbero maturi per un’operazione, si spiega, se verrà concretizzata dovrebbe avere le caratteristiche di una “separazione consensuale” senza uno svuotamento dei gruppi dem e sotto forma di un allargamento, intanto, del perimetro della maggioranza raccogliendo esponenti centristi, moderati, magari provenienti da Forza Italia.
Al Senato si sussurra già il nome dell’azzurro toscano Mallegni.
Del resto visto che si va verso una legge proporzion...

Leggi tutto l'articolo