Nella giornata dell’olio extravergine ha debuttato la “macchina della verità”

Nella giornata dell’olio extravergine ha debuttato la “macchina della verità” StampaEmail  Coldiretti Puglia, in collabo­razione con Unaprol, ha celebra­to a Bari per il secondo anno la Giornata Nazionale dell'Olio Ex­travergine, in difesa del Made in Italy, per spiegate ai consumatori le ragioni del rincaro del prezzo dell' olio pugliese e per allertar­li sul rischio di frodi e contraffa­zioni.
In piazza del Ferrarese, nel Borgo antico, sono stati allestiti un frantoio mobile, che ha pro­dotto olio extravergine, ed e' en­trata in azione la "macchina del­la verita'''.
Questa ha consenti­to di scoprire, grazie all'anali­si dell'acido oleico e del nume­ro dei perossidi, la freschezza e la qualita' dell'olio di oliva, sma­scherando alcune frodi,come un olio vergine spacciato per extra­vergine.
Il consig1io di Coldiretti e' di guardare con piu' attenzio­ne le etichette e acquistare ex­travergini in cui e' esplicitamente indicato che sono stati ottenuti al 100% da olive italian...

Leggi tutto l'articolo