Nencini si aggancia a Renzi e gli fa fare il gruppo al Senato. Una ulteriore genialità del RENZI.

E così, grazie a Riccardo Nencini, presidente del Partito socialista italiano, Italia Viva avrà il suo gruppo anche al Senato, evitando il limbo del misto e godendo così di piena rappresentatività di tempo e denari nei due rami del Parlamento.
La sua mossa non era completamente inaspettata visto che con Renzi Nencini è stato viceministro della Infrastrutture e dei Trasporti.
Ma occorre fare attenzione perché Renzi è un maestro di questi giochetti e di alchimie politiche ed istituzionali e la presenza del Partito Socialista nel suo gruppo contiene un ulteriore fattore di instabilità per il governo.
E che sia così lo si può desumere dalle sue odierne dichiarazioni: “Il governo M5S-Pd è stata un’operazione giusta…ho votato la fiducia a Conte e lo sostengo responsabilmente… Ma poiché il Psi non è impegnato nel governo e non partecipa alla costruzione dei provvedimenti, li esaminerò con attenzione”.
In cauda venenum, nella coda il veleno, dicevano gli antichi e probabilmente avevano rag...

Leggi tutto l'articolo