New York, i quartieri del Queens

Corona Street Foto Joe Buglewicz...
E anche questo mese vi porto a New York, dove prosegue con successo Neighborhood xNeighborhood,  l’iniziativa di NYC & Company che ci sta guidando alla scoperta delle  attrazioni turistiche e culturali dei quartieri emergenti della Grande Mela.Luglio è dedicato al distretto multiculturale del Queens e in particolare ai quartieri di Corona, Forest Hills e Jackson Heights, facilente raggiungibili da Manhattan con le linee della metropolitana E, F, M, R e 7.
La scelta di questi quartiere è legata all’attesissima partita Major League Baseball All-Star Game, che il prossimo 16 luglio si giocherà al Citi Field, ovvero lo stadio di baseball dei Mets, che si trova vicino ai tre quartieri.L'incontro è davvero un evento di grande rilievo, che vedrà protagonisti i migliori giocatori della National League e dell’American League. Era del 1964 che il Citi Field non ospitava  un appuntamento di questo calibro.
Capire quindi che non ho esagerato quando ho usato il superlativo. Ecco allora che i turisti, che sempre più numerosi visiano il Queens, avranno modo di incontrare e magari scambiare delle opinioni sportive, con i fan del basball.Ma vediamo ora che cosa offrono i tre quartieri.
CoronaQueens TheatreFoto Julienne SchaerCorona è uno dei più vivaci quartieri di New York City dal punto di vista storico e culturale e vanta cittadini davvero illustri del calibro di Ella Fitzgerald, Dizzy Gillespie, Malcolm X e Louis Armstrong.Quella che fu la casa della grande leggenda del jazz, oggi è un museo, Louis Armstrong House Museum  qui lui e la mogliero vissero trent'anni.
Restando in tema di musica, ma anche di teatro, vi segnalo il Queens Theatre, dove poter assistere ad uno degli spettacoli della sua  ricca programmazione.L'attrattiva maggiore di Corona è il  Flushing Meadows–Corona Park, ilUnisphere Foto Laura Millersecondo parco per grandezza di New York City.
Qui si trova quello che è uno dei simboli del distretto; la scultura Unisphere, praticamente il più grande globo del mondo, realizzato in occasione dell'Esposizione Universale del 1964.
Il parco fu sede di un evento analogo anche nel  1939.Nel parco c'è anche molto altro da vedere, restando in tema di sport l’USTA Billie Jean King National Tennis Center, che vede una volta all'anno, in agosto, i migliori giocatori di tennis al mondo sfidarsi in occasione degli US Open. New York Hall of ScienceFoto Julienne SchaerPer chi viaggi con i bambini, segnalo  il Queens Zoo, un grande parco zoologico di 4.5 ettari e la New [...]

Leggi tutto l'articolo