New York.

  Un giorno smetterò.
Smetterò di guardarmi sempre indietro.
Di scrivere su questo blog, visto che ultimamente mi da un pò di noia...
Di  inserire due volte l'antifurto alla Kawa per paura che non si sia inserito bene prima.
(del resto la Kawa mica è dozzinale come una Ducati, se la fottono..) Smetterò di essere insicura dentro, di pensare sempre in negativo.
  Smetterò di avere paura delle gite non programmate...
Smetterò i sensi di colpa per le azioni fatte sul lavoro...
e soprattutto per i posti di lavoro che si sarebbero potuti salvare...
e di cui non me ne sono importata...
Smetterò di considerare le persone solo dal mio punto di vista.
Smetterò essere preoccupata per la metà delle cose di ora.
Smetterò di tenere me stessa sotto chiave, sempre in fondo ad un cassetto.
Mi chiedo solo se, quel giorno, smetterò anche di essere me stessa....
Ps.
il brano è per Fede.
Ieri sera ci siamo stese insieme sul lettone a guardare il cielo attraverso il lucernario....
e con questo brano nelle cuffiette dell'iphone...

Leggi tutto l'articolo