Niente concorso.

Salve.
Sono molto, molto tesa per domani.
Oggi ormai è andato, e dato che non è arrivata nessuna mail io propendo per un no: no, non mi sono piazzata al concorso "Tabula Fati".
Peccato.
Però sono comunque ancora tesa per domani.
Oggi mi è stata rimproverata, indirettamente, una mancanza.
Alcune cose non sono state dette, nemmeno accennate, e io vorrei parlare d'amore.
Di follia...di sentimenti che si agitano, uguali a cinque anni fa...di emozioni mai sparite, anzi, alimentate...di momenti di idiozia cieca, dolore da lontananza, e debolezza dovuta all'astinenza dal suo profumo.
Vorrei parlare di occhi, di lineamenti familiari, di profili, di ombre.
Di desiderio...forte e oscuro, profondo, ossessivo...di momenti di pace assoluta strappata al mondo.
Vorrei parlare di qualcosa di molto speciale, un legame che ancora oggi, dopo tanto tempo, è forte e impossibile da spezzare.
Molte cose succedono, durante la giornata; molte cose richiedono la mia attenzione, a volte il mio tempo, spostamenti e impegno, e mi riempiono la testa di post-it, di piccole note, di nodi al fazzoletto, che puntualmente dimentico.
Ma c'è un solo posto dove voglio realmente essere, per tutta la giornata.
C'è una sola persona alla quale vorrei dedicare il mio tempo e tutta la mia attenzione.
Allo stesso modo, dopo tutto questo tempo, la mia mente è ancora "imprintata" a te.
E' a te che penso, è di te che ho bisogno.
La mia mente è settata su di te, e voglio che lo sia per sempre.
Conosci il mio per sempre...non "ti amerò per sempre", ma "mi impegnerò perché tutto vada bene, per sempre.
Darò il massimo...per sempre...".
E ora basta.
Il post è già approssimativo di suo...e come volevasi dimostrare non solo non ho ricevuto la comunicazione del concorso...ma siamo già tornati, in una sola ora, al vecchio regime, "mutismo e rassegnazione".
Forse era meglio trovarsi un appartamento a Verona...
Buonanotte people...e tu...perché cavolo mi hai fatto scrivere queste cose?   iku   (mi scuso per l'evidente follia di tutto ciò.
Pensatemi, domani...)

Leggi tutto l'articolo