Niente intesa sul Def: no di Di Maio e Renzi a ogni aumento dell'Iva

Manovra, la prima sfida Pd-M5s. Vertice notturno di 4 ore sull’Iva da Conte, ma non c’è intesa. Asse (involontario) Di Maio-Renzi.
Doveva essere la prima ragione sociale per l'esecutivo e invece sull'imposta si consuma il primo momento di confronto in maggioranza. Al tavolo anche Bellanova per la componente renziana che con il capo M5s sono i più netti: "Non deve aumentare". E introduce il tema del salario minimo. Franceschini: "Toni ultimativi, ma non impegna la maggioranza". Salvini incalza: "Hanno detto di aver fatto l'esecutivo apposta e ora alzano le tasse?"
Ieri Gualtieri ha detto che c'è il conto del papetee da pagare...Ma guarda, quel cattivone di Salvini aveva fatto aumentare l'Iva, aveva costretto i 5 stelle ad introdurre il costosissimo reddito di cittadinanza ecc.ecc.Che fortuna essercene liberati.Travaglio ha sempre detto che in un anno Salvini non aveva fatto nulla e ora ci troviamo con miliardi di debiti per colpa sua......non ci si può fidare nemmeno dei giornalisti am...

Leggi tutto l'articolo