Niente pane e mortadella per i piccoli sportivi: turba i ragazzini islamici

Accade al Centro Sportivo Bellaria di Pontedera. Un grande classico della merenda toscana negato ai giovanissimi
Pontedera, 15 giugno 2017 - Cosa c’è di più classico di una merenda con schiacciata e mortadella? Da decenni, al Centro sportivo Bellaria di Pontedera, i piccoli studenti e gli sportivi vengono sfamati così. Ma qualcuno ha bloccato l’affettatrice mentre i piccoli aspettavano la loro giusta ricompensa dopo le fatiche sui campi di gioco. Sono stati 10 famiglie musulmane a chiedere alla scuola di sabotare quella merenda perché, si sa, la carne di maiale è vietata. Ma il loro disappunto ha avuto un effetto totalizzante: via quelle belle fette rosa per le 400 bocche dell’istituto compresivo Pacinotti. Con grande meraviglia per gli addetti ai lavori del gruppo sportivo, la mortadella è stata bandita per tutti i ragazzi. La scuola si sarebbe difesa citando una misteriosa direttiva del governo.
Il gruppo sportivo si arrende subito, ma il disappunto resta: «Non siamo un ristorante,...

Leggi tutto l'articolo