Niente saccone per il salto in alto, scoppiano le polemiche

Il tema del saccone per il salto in alto del campo di atletica di Tolmezzo, una delle strutture di riferimento per lo sport dell’Alto Friuli e non solo, continua a far discutere.
Ricordiamo i fatti della vicenda pubblicata sul sito https://www.studionord.news/: il saccone viene distrutto da un evento atmosferico nel 2017, la Regione boccia la domanda di contributo “per un cavillo burocratico“, dice il presidente della Libertas Tolmezzo Francesco Martini, e sanziona la società per non aver apposto la marca da bollo sulla domanda. Nel frattempo un atleta della Libertas, Luca Bombardier, diventa campione regionale di categoria del salto in alto indoor allenandosi sul letto di casa, suscitando ironia e tristezza anche negli ambienti sportivi nazionali.
Il Coni regionale, su interessamento dell’ex azzurro della specialità Alessandro Talotti, attraverso il vicepresidente Ermes Canciani assicura un intervento. Un bando regionale viene assicurato entro il mese di novembre anche dalla neo asse...

Leggi tutto l'articolo