Niger, uccisi oltre 280 Boko Haram

(ANSA) – MAIDUGURI (NIGERIA), 3 GEN – Il ministero della Difesa del Niger ha reso noto che oltre 280 miliziani di Boko Haram sono stati uccisi negli ultimi giorni, nel corso di raid compiuti al confine con la Nigeria.
In un comunicato si spiega che le operazioni militari sono iniziate il 28 dicembre e la maggior parte dei jihadisti sono stati uccisi in attacchi aerei.
La Nigeria, lo scorso novembre, aveva convocato una riunione urgente con i paesi vicini avvertendo che l’attività degli estremisti islamici stava aumentando, grazie anche all’utilizzo dei droni.
Il governo nigerino ha confermato che la Nigeria ha subito una serie di assalti alle proprie basi militari.
E si teme una nuova ondata a gennaio, perché il fiume Komadougou-Yobe, che di solito impedisce le incursioni oltreconfine, ha iniziato a ritirarsi con la stagione secca.