No Muos/ Antonio Mazzeo sul ministro della difesa di Paola: “non pensavo si potesse mentire tanto spudoratamente”

Muos.
Di Paola: “è un asset strategico per l’Alleanza Atlantica”.
Mazzeo: “non pensavo si potesse mentire tanto spudoratamente” Fonte Zenzeroquotidiano Scritto da Roberta Fuschi il 16, gen, 2013 in Primo Piano, Sicilia | 0 comments Dopo il Ministro Cancellieri è volta di Di Paola.
Il titolare del dicastero della Difesa ha detto la sua sul Muos, proprio a margine di un incontro con il collega americano, Leon Panetta.
Per Di Paola il sistema satellitare da istallare in terra sicula sarebbe “un asset strategico per l’Alleanza Atlantica, non solo per gli Stati Uniti.
Una presenza importante da portare avanti”.
Non si è fatta attendere la dura replica di Antonino Mazzeo, giornalista siciliano che ha seguito e denunciato passo passo quello che stava accadendo a Niscemi.
“Era scontato che Di Paola attendesse Panetta per provare la piena sudditanza italiana agli interessi Usa.
Non immaginavo invece – prosegue Mazzeo – che si potesse mentire tanto spudoratamente: Il Muos non è mai stato strategico per la Nato, si tratta di uno strumento di guerra ad uso esclusivo della marina statunitense”.
Il giornalista siciliano ha inoltre ricordato che “il Parlamento non è mai stato consultato”.
Insomma le dichiarazioni dei Ministri Cancellieri e Di Paola non convincono.
Anzi.
I quesiti rimasti senza risposta sono tanti, troppi.
Prova ne sono la mobilitazione prevista per il 30 Marzo a Niscemi e i numerosi incontri che i comitati di base “No Muos” stanno organizzando in queste ore.
In una nota diffusa poche ore fa il comitato di Sigonella riporta proprio delle domande le cui risposte non sono mai sembrate molto convincenti.
“Cosa è il Muos? Perché tutto questo silenzio nel corso degli anni precedenti? Il Parlamento regionale ha approvato all’unanimità una mozione che impegna il governo dell’isola ad adottare ogni utile iniziativa finalizzata alla revoca delle autorizzazioni rilasciate per l’inizio dei lavori di realizzazione del sistema Muos a Niscemi.
Che efficacia ha questa delibera?”.E ancora: “Perchè la Ministra Cancellieri ha dichiarato la base di Niscemi “sito di interesse strategico militare” ed ha imposto con la forza il passaggio delle gru della Comina? Perchè l’atto di forza da parte della polizia la notte dell’11 gennaio?”.
Insomma la questione Muos è tutt’altro che risolta con buona pace dei Ministri e delle loro dichiarazioni.

Leggi tutto l'articolo