Nolese-Aurora Calcio 1-1: buona la prima !!!

Inizia con un paregio la stagione che segna il ritorno della Nolese nel campionato di seconda categoria.
I Biancorossi in formazione rimaneggiata assenti Bozzo e Ciarlo (squalifica), Seric (in Croazia per motivi personali) e con Gaudino in panchina per problemi fisici (pupalgia) si schierano con un inedito 3-5-1-1 con Arrigo in porta, Limito, Fiorella e Maggioni in difesa, Fiorito, Canino, Rossi, Scollo e Lostia cerniera di centrocampo, Saltarelli a sostegno dell'unica punta Luca.
E' subito l'Aurora a gestire un infruttuoso possesso di palla, senza impensieri il veterano Arrigo (giovedì ha compiuto 39 anni, auguri !!!), ma è la Nolese a rendersi pericolosa con Luca che colpisce la parte alta della traversa con una girata acrobatica su sponda di Saltarelli.
L'Aurora sfora il goal con Suffia il cui calcio di punizione viene abilmente deviato in calcio d'angolo da Arrigo con un ottimo colpo di reni.
Verso al mezz'ora del primo tempo dubbio contatto Luca-Perrone in area valbormidese da un incerto Morciano lascia proseguire l'azione.
Si và al riposo con poche emozioni.
La ripresa inizia sulla falsa riga della prima frazione, non l'Aurora a macinare gioco e la Nolese a collezionare occasioni, come quella di Rossi che dopo una sgaloppata sulla fascia calcia sull'esterno della rete con Luca solitario a centro-area, e con lo stesso Luca che con una conclusione ravvicinata coglie la seconda traversa della sua gara.
Nella Nolese entrano Traetta e Pepe in sostituzione di Saltarelli e Canino e la partita ha un sussulto, anche se l'Aurora con Suffia sfiora il goal a conclusione di un'azione forse vizziata da un fuorigioco di Gomez non rilevato dall'arbitro, ma il suo tiro termina alto.
Terza e ultima sostituzione per la Nolese che al 70' sostituisce Fiorella con Gaudino.
L'arbitro assegna tre minuti di recupero e quando la partita sembra destinata al nulla di fatto, succede l'impensabile.
Lancio di Limito per Pepe che viene steso da Usai, ma tra lo sconcerto generale Morciano assegna un calcio di punizione all'Aurora per un tocco di mano del biancorosso.
Sul ribaltamento dell'azione Gomez al limite dell'area simula un contacco con Maggioni e guadagna un calcio di punizione.
Suffia pennella in area per Canavese che di testa insacca alle spalle di Arrigo.
La Nolese colpita nel vivo si getta in avanti con il cuore, Luca conquista un fallo sulla tre-quarti ospite, Limito batte a centro-area trovando Gaudino pronto al colpo di testa vincente per il più che meritato pareggio dei biancorossi, è il 93' !!! L'Aurora ha solo il [...]

Leggi tutto l'articolo