Nominations David di Donatello 2008

Anche se un po' in ritardo, riporto anche io le nomine per quelli che si possono chiamare "gli oscar italiani".
Partendo dal presupposto che Caos Calmo mi è piaciuto molto, trovo che alcune nominations siano state date proprio a caso.
Nomina per il miglior trucco? E in che cosa sarebbe "lodevole di nota" Caos Calmo nel trucco degli attori? Con tanto di nomina per "miglior acconciatore" e "miglior effetti speciali visivi" poi, soprattutto quest'ultima categoria che trovo completamente insensata all'interno di un modo di fare cinema come quello italiano in cui il green screen e compagnia bella praticamente non vengono mai utilizzati.
Che senso ha quindi inventarsi categorie del genere per dare, di conseguenza, nomine a caso? Per fare pubblicità a un film anzichè a un altro? Mah, se è così, abbassa ulteriormente il livello di valore (già basso) di questa manifestazione.
Comunque, sono contento per le nominations di Giorni e Nuvole, veramente un bel film, e sono anche contento per l'ennesima nomina di Toni Servillo, forse il più grande attore italiano vivente.
A voi la lista delle nomine più importati: miglior film  "CAOS CALMO" prodotto da Domenico Procacci per la regia di Antonello Grimaldi "GIORNI E NUVOLE" prodotto da Lionello Cerri per la regia di Silvio Soldini "LA GIUSTA DISTANZA" prodotto da Domenico Procacci per la regia di Carlo Mazzacurati "LA RAGAZZA DEL LAGO" prodotto da Nicola Giuliano, Francesca Cima (Indigo Film) per la regia di Andrea Molaioli "IL VENTO FA IL SUO GIRO " prodotto da Simone Bachini, Mario Chemello, Giorgio Diritti per la regia di Giorgio Diritti migliore regista  Cristina COMENCINI "Bianco e nero" Antonello GRIMALDI "Caos calmo" Carlo MAZZACURAT "La giusta distanza" Andrea MOLAIOLI "La ragazza del lago" Silvio SOLDINI "Giorni e nuvole" migliore regista esordiente  Fabrizio BENTIVOGLIO "Lascia perdere, Johnny!" Giorgio DIRITTI "Il vento fa il suo giro" Marco MARTANI "Cemento armato" Andrea MOLAIOLI "La ragazza del lago" Silvio MUCCINO "Parlami d’amore" migliore sceneggiatura Nanni MORETTI, Laura PAOLUCCI, Francesco PICCOLO "Caos Calmo" Doriana LEONDEFF, Francesco PICCOLO, Federica PONTREMOLI, Silvio SOLDINI "Giorni e nuvole" Doriana LEONDEFF, Carlo MAZZACURATI, Marco PETTENELLO, Claudio PIERSANTI "La giusta distanza" Sandro PETRAGLIA "La ragazza del lago" Giorgio DIRITTI, Fredo VALLA "l vento fa il suo giro" migliore produttore   Domenico PROCACCI "Caos calmo" Lionello CERRI "Giorni e nuvole" Nicola GIULIANO, Francesca CIMA (Indigo Film) "La ragazza del lago" Andrea OCCHIPINTI [...]

Leggi tutto l'articolo