Non è mafia ma nemmeno una fake news il Mondo di mezzo

Il brand distrutto, la coscienza personale e pubblica dei romani annichilita, "Mafia Capitale " un danno mastodontico per la caput mundi.
Si esprime così un noto quotidiano romano  dopo che la Cassazione ha deposto per i due criminali Carminati e Buzzi la sentenza di sola  associazione  a delinquere semplice, senza metodo mafioso e titola e apre così l'editoriale:
"Mafia Capitale, sollievo e rabbia per Roma diffamata. Era una fake news".
Certo esultano e piangono la moglie del cecato e la compagna del ras "Mafia caduta", per il Nero e il Rosso niente carcere duro, e  da qui  a tirar sollievi capitolini per la fake pur tributando il lavoro dell'antimafia, Mafia Capitale, rassicurante nella sua terribilità, non è più una scusa. Artatamente paralizzati (?).
Sarà, ma quando il giornalista Lirio Abbate ha iniziato la sua inchiesta sui 4 Re di Roma del malaffare (Fasciani, Senese, Casamonica) IL MONDO DI MEZZO  nessuno voleva pronunciare il nome di Carminati, se non sussurrandolo. Come a ...

Leggi tutto l'articolo