Non VoltarArti. Attrici in vetrina a Molfetta contro la violenza sulle Donne

Quattordici attrici in vetrina Sabato 26 Novembre a Molfetta contro la violenza sulle donne, con performance artistiche preparate per l'evento "Non VoltArti".
L'intero corso Umberto celebra con un corridoio rosso la giornata mondiale contro la violenza di genere, con un’esperienza di forte impatto emotivo e scenografico.
Le artiste - all'interno delle vetrine di 14 esercizi commerciali che si affacciano sulla strada – vogliono raccontare la violenza attraverso la metafora.
Lasciano da parte la narrazione e cercano di comunicare il messaggio, pur restando in silenzio.
Quello stesso silenzio al quale spesso sono costrette.
L'attrice e regista Marianna De Pinto, direttrice della compagnia teatrale “Malalingua”, rappresenta un teatro di impegno civile e sociale dichiara: «La gente che passerà non sarà spettatrice passiva delle performance in vetrina, bensì attiva partecipante di un evento che invita alla consapevole scelta di non voltarsi.» La promotrice dell'evento, Valeria Scardigno, che rappresenta lo Sportello Antiviolenza Pandora, spiega: «Con l'utilizzo della metafora teatrale si cerca di raggiungere la gente attraverso registri differenti da quello della comunicazione verbale: arti figurative e visive racconteranno la violenza di genere con un linguaggio visivo ed immediato.
La violenza sulle donne, così, non è più un fenomeno sommerso, silenzioso e solitario, ma arriva "in vetrina" divenendo affare di tutti.» Evento in collaborazione con Confcommercio, Confesercenti e Molfetta Shopping e grazie agli esercenti: Angè, Angolino del Corredo, Annagrazia, B Donna, Boutique 71, Bx, Caputo Viaggi, Centro Moda Mastropierro, Desiner, Elite, Elena Mirò, Expert Gadaleta, Materiali attivi, Max & Co, Natalicchio Stefania, Noi, Quadra, Re'verse, Sabbia Rosa, Sasso calzature, Sisters, Smart, Wild.
Dalle ore 18:30 alle 20:30.
Info: tel.
393.6813772.

Leggi tutto l'articolo