Non ci vuole mica Einstein per capirlo!

 
La fede nella bomba di Einstein
 
L'attribuzione ad Einstein del "merito scientifico" della costruzione dell'ordigno atomico è controversa per molti. A me pare sia solo una superstizione. 
 
Per esempio, siccome "c" (velocità della luce nel vuoto) è arbitraria (in quanto unità di misura non supportata da prove sperimentali reali e ciononostante assolutizzata come immutabile, incontrovertibile), si può con essa rendere "miracolosa" qualsiasi velocità: «secondo la cabala einsteiniana in fondo niente è "reale" e tutto "fantasmatico" - tutto cambia e magari contraddice se stesso, basta cambiare disinvoltamente il "soggetto osservatore". Quindi se si accetta quella cabala, ci potrebbe essere addirittura una fioritura di effetti termonucleari in ogni insospettata occasione. L'ordigno termonucleare, tragicamente reale, è spesso citato come prova empirica della validità dell'einsteinismo. In realtà, semmai, dovrebbe essere al rovescio. Qualcosa di assolutamente reale qual'è l'ordigno termonu...

Leggi tutto l'articolo