Non parte la trattativa sul contratto integrativo

CORRIERE ADRIATICO 10-03-2006MACERATA - I sindacati confederali della vigilanza privata "condannano l'atteggiamento dilatorio dei datori di lavoro rispetto al rinnovo del contratto integrativo provinciale scaduto".
In un documento congiunto Filcams, Fisascat e Uiltucs, che hanno presentato la piattaforma di rinnovo a settembre scorso, spiegano che "le legittime richieste riguardano un settore che ogni giorno vive un profondo disagio anche perché il rispetto delle normative spesso è puramente formale".
Dopo il fallimento dell'incontro di ieri, i sindacati annunciano una prossima assemblea e la richiesta di convocazione delle parti presso la direzione provinciale del lavoro.

Leggi tutto l'articolo